GEDI ONLINE

SERVE AIUTO? | CONTATTACI +39 0523 364107

Sempre sul pezzo

Ricevi le ultime notizie
direttamente sulla tua mail
Blog

Emilia Romagna, fondo perduto per trasformazione digitale MPMI

Emilia Romagna, fondo perduto per trasformazione digitale MPMI

La regione Emilia-Romagna ha istituito un bando per la trasformazione digitale delle imprese manifatturiere, con l'intenzione di favorire l'introduzione di tecnologie digitali per migliorare l'efficienza dei processi produttivi. Il bando è valido per spese e progetti realizzati entro il 31 Dicembre 2021.

- Risorse finanziabili disponibili: 5.500.000 Euro
- Contributo massimo concedibile: 40.000 Euro
- Investimento minimo: 30.000 Euro
- Prima data per la compilazione: 8 Aprile 2021
- Date per l'invio: dalle ore 10.00 del giorno 13 aprile 2021 alle ore 13.00 del giorno 20 aprile 2021
- Soglia massima: 250 domande presentate

Gli interventi ammissibili riguardano almeno una delle 9 tecnologie abilitanti previste dal piano nazionale impresa 4.0:

  • Internet delle cose
  • Big data analytics,
  • Integrazione orizzontale e verticale dei sistemi
  • Simulazioni virtuali
  • Robotica
  • Cloud computing
  • Realtà aumentata
  • Stampanti 3d
  • Cybersecurity

e sono relativi:

- all'adattamento e connettività degli impianti, attrezzature e sistemi esistenti ad almeno una delle tecnologie abilitanti previste dal piano nazionale impresa 4.0;
- all'adozione di altre soluzioni tecnologiche digitali finalizzate all’ottimizzazione delle funzioni delle piattaforme e delle applicazioni digitali per la gestione dei rapporti tra i componenti, relative alla progettazione, esecuzione, logistica e manutenzione.

A chi si rivolge:

- imprese artigiane del settore manifatturiero (sezione c del codice ateco)
- imprese artigiane che pur non appartenendo al settore manifatturiero svolgano attività all'interno di una determinata catena del valore a cui appartengono una o più imprese manifatturiere.

Gli interventi ammissibili devono essere finalizzati:
- alla digitalizzazione dei processi produttivi e organizzativi interni all’impresa proponente il progetto;
- alla digitalizzazione dei processi relativi ai rapporti di fornitura di beni e/o servizi tra imprese operanti nella medesima catena del valore.

Contributi:

Il contributo verrà concesso a fondo perduto nella misura pari al 40% della spesa ritenuta ammissibile. Sono inoltre previsti 5 punti % extra se:

- il progetto ha una ricaduta positiva sull’occupazione dell’impresa in termini di nuove competenze nel settore ICT o dell’organizzazione aziendale;
- l’attività di impresa è caratterizzata dalla rilevanza della presenza femminile e/o giovanile in termini di partecipazione finanziaria al capitale sociale;
- i soggetti proponenti, con un fatturato annuo pari o maggiore a 2 mln di €, sono in possesso del rating di legalità;
- i soggetti proponenti i progetti operano nelle aree montane;
- i soggetti proponenti i progetti operano nelle aree dell’Emilia-Romagna comprese nella carta nazionale degli aiuti di stato a finalità regionale.

Spese ammissibili:

a) acquisto di beni strumentali, di software e relative licenze d’uso direttamente funzionali alla realizzazione dei progetti di trasformazione tecnologica e digitale.
b) acquisizioni di consulenze: per la definizione delle strategie di innovazione organizzativa, di processo e di direzione; finalizzate all’introduzione delle tecnologie abilitanti 4.0 o all’adattamento e alla connettività degli impianti, attrezzature e sistemi esistenti alle tecnologie abilitanti previste dal piano nazionale impresa 4.0;
c) i costi del personale dedicato all’acquisizione delle competenze necessarie per gestire il percorso di innovazione introdotto con il progetto. Tali costi sono riconosciuti nella misura massima del 10% della somma delle voci precedenti e dovranno essere individuati applicando una tariffa oraria calcolata dividendo i costi annui lordi per 1.720 ore.

GEDI Online è una soluzione in Cloud semplice, flessibile e con i moduli CRM, ERP e produzione, rientra nelle spese ammissibili del bando per la trasformazione digitale dell'Emilia-Romagna e Transizione 4.0.
(Non sono ammissibili progetti che prevedano esclusivamente spese di cui alla lettera a)

Contattaci per:

  • ottimizzare le performance di vendita con un'app per gestire trattative, preventivi;
  • migliorare e monitorare la produzione ovunque ti trovi, anche in smart working;
  • semplificare la gestione del magazzino, della logistica e delle scorte;
  • gestire budget, bilancio, fatturazione elettronica, costi e ricavi in un'unica soluzione.

Partiamo dall'analisi dei tuoi flussi operativi per proporti una soluzione su misura e rendere più efficienti i processi aziendali. Formazione inclusa e assistenza diretta. Partecipa alla trasformazione digitale! 

 

SHARE ON

Ultimi articoli

Emilia Romagna, fondo perduto per trasformazione digitale MPMI

Emilia Romagna, fondo perduto per trasformazione digitale MPMI

La regione Emilia-Romagna ha istituito un bando per la trasformazione digitale delle imprese manifatturiere, con l'intenzione di favorire l'introduzione di tecnologie digitali per migliorare l'efficienza dei processi produttivi. Il bando è valido per spese e progetti realizzati entro il 31 Dicembre 2021.

 
La logistica ai tempi dell'e-commerce

La logistica ai tempi dell'e-commerce

E-commerce, ormai parte integrante delle abitudini d'acquisto degli italiani: crescita del 26% nel solo 2020, complice lockdown e restrizioni da Covid 19 - Coronavirus.

Lotti di produzione: tutto quello che c'è da sapere

Lotti di produzione: tutto quello che c'è da sapere

Tracciare i lotti di produzione, o di prodotto: obbligo di legge (ad esempio per il settore alimentare), grande vantaggio per ogni tipo di unità produttiva.

Come possiamo aiutarti?

GEDI ONLINE
Come possiamo aiutarti?

Richiesta informazioni

Protetto da reCAPTCHA - Privacy e Termini di Google.